sgfb logo

Politica della SGfB

Dalla sua creazione, la SGfB, prima associazione professionale svizzera della consulenza psicosociale, ha svolto un grosso lavoro di costruzione. Dal 2013 è incaricata dalla Confederazione dell’organizzazione dell’esame professionale superiore EPS di consulente nell’ambito psicosociale. 

In occasione del suo ritiro annuale nell’estate 2015, il comitato della SGfB ha formulato gli obiettivi e le misure inerenti la qualità, le relazioni a livello nazionale e internazionale, la ricerca, la formazione e lo sviluppo, e l’organizzazione della SGfB per l’anno corrente. I principali obiettivi sono presentati qui in forma breve e nell’ultimo aggiornamento.

Qualità

La SGfB s’impegna a rispettare alti standard di qualità. Il pubblico trova nella SGfB un interlocutore chiaro e una guida per le professioni di consulenza orientate agli aspetti psicologici e psicosociali. Commissioni permanenti si adoperano per garantire trasparenza in relazione con gli aspetti della professione e dell’organizzazione. 

La SGfB e gli istituti di formazione perseguono gli stessi obiettivi globali in materia di politica professionale e specifici inerenti alle loro professioni. La molteplicità dell’offerta di concetti e metodi è da prendere in conto. Gli istituti di formazione (membri collettivi SGfB), le consulenti e i consulenti psicosociali (membri attivi SGfB) e le consulenti e i consulenti psicosociali in formazione (membri in formazione SGfB) adempiono le chiare linee direttrici per l’accreditamento da parte della SGfB e si aggiornano costantemente. 

La SGfB adatta regolarmente le condizioni per il riconoscimento dei suoi membri allo stato attuale delle conoscenze e delle ricerche. Ciò si applica in particolare al rinnovo della certificazione sulle formazioni offerte dagli istituti accreditati e al riconoscimento di consulenti provenienti da istituti non accreditati (procedura su dossier). Per questo si terrà anche conto delle diverse regioni linguistiche della Svizzera e del multilinguismo dei membri. 

Relazioni a livello nazionale

In qualità di membro della Rete Salute Psichica Svizzera RSP, la SGfB s’impegna insieme a organizzazioni, istituzioni e aziende sia pubbliche che private a favore della salute psichica in Svizzera. Il suo obiettivo è lo scambio di conoscenze, informazioni ed esperienze. Dal 2017 la SGfB è sostenitrice dell’istituto per la gestione di assoziazioni VMI dell’università di Friburgo. Fa pertanto parte di una comunità di scambio di sapere e di esperienza che raggruppa circa 400 tra terapeuti, consulenti, professori e istituti universitari specializzati che operano nel territorio di lingua tedesca. Il VMU si è prefisso l’obiettivo di sviluppare un sapere e delle tecniche di gestione specifiche alle ONP specialmente per i suoi sostenitori.

La SGfB occupa una salda posizione nel paesaggio svizzero della formazione. Con il mandato della Confederazione per l’organizzazione dell’esame professionale superiore (diploma federale), ha assunto un ruolo ancora più importante nella formazione professionale superiore. L’importanza della SGfB come garante dei criteri di qualità, dello sviluppo e della garanzia della qualità per i membri SGfB, e come piattaforma di rete è ancora accentuata. 

L’attrattività della SGfB per i suoi membri dovrebbe essere assicurata a lungo termine e nuovi membri dovrebbero essere acquisiti. 

Relazioni a livello internazionale

La SGfB contribuisce in maniera importante allo sviluppo e all’ancoraggio dell’immagine professionale della consulenza psicosociale in Svizzera, ottenendo attenzione anche a livello internazionale sotto questo profilo.

La SGfB osserva l’andamento di reti a livello nazionale e internazionale e esaminerà opzioni in materia di cooperazione.

Ricerca, formazione e sviluppo

La SGfB osserva gli sviluppi nazionali e internazionali, come i risultati della ricerca, le pubblicazioni e i progetti nell’ambito della consulenza psicosociale. Promuove lo scambio tra gli istituti di formazione in materia di transfer di sapere, di progetti riguardanti concetti e metodi come anche la concezione generica della professione. Utilizza sinergie nel campo della ricerca sul piano nazionale e internazionale.

Organizzazione

Le forze della SGfB sono il grosso impegno del comitato e delle commissioni e il segretariato gestito con efficienza ed efficacia. La crescita della SGfB richiede un adattamento costante delle condizioni quadro dell’organizzazione. 

Sotto l’egida della SGfB si trovano anche la commissione d’esame per l’esame professionale superiore, e il segretariato d’esame EPS. L’assegnazione definitiva dell’organizzazione dell’EPS da parte della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI averrà il 1.1.2018. La procedura e i processi nella commissione d’esame saranno adattati e sviluppati se necessario. La responsabilità comune di varie organizzazioni, inizialmente auspicata dalla SEFRI per le diverse forme di consulenza è stata chiarita: la SgfB può continuare sulla sua strada come organo responsabile autonomo e con un regolamento d’esame a durata indeterminata. Lievi modifiche saranno apportate al RE in alcuni posti nel senso della garanzia e dello sviluppo della qualità. La procedura di consultazione sarà probabilmente chiusa per fine 2017.

Aggiornamento esercizio 2017